Come essere efficaci nei processi industriali?

Come riuscire a garantire un corretto rapporto prezzo/prodotto/servizio ai clienti?

Per esempio, scegliendo i corretti macchinari per eseguire determinate lavorazioni.
Macchinari sovraqualificati, progettati per eseguire lavorazioni complesse, non dovrebbero essere utilizzati per lavorazioni minori e più semplici perché questa procedura finisce per incidere sui tempi operativi e alza il costo finale del prodotto.

Il caso specifico: pialla al posto di pantografi e frese

Nel campo del semilavorato plastico spesso le officine meccaniche piallano le lastre per portarle allo spessore desiderato e per eliminare tensionamenti superficiali in lavorazioni particolarmente complesse attraverso macchine a controllo numerico di asportazione di truciolo quali pantografi o, peggio, frese. Questo non è il lavoro di pantografi e frese: inutile impegnare macchine simili per fare una semplice lavorazione di piallatura. Il risultato sono perdite di tempo e costi elevati.

La macchina giusta per ogni lavorazione

Omnia plastica continua nella scelta di investire nelle trasformazioni delle materie plastiche per dare un servizio migliore al cliente. 
La nostra nuova pialla può operare su lastre fino a 1500 mm di larghezza, velocemente e a costo contenuto, lasciando le lavorazioni più complesse a pantografi e frese.

Pialla a spessore a rulli e tappeto flottante 

La nuova pialla a spessore a rulli e tappeto flottante permette di piallare, fino al decimo di precisione, lastre di grandi dimensioni. La sua funzione è quella di creare lastre di spessore uniforme.

Chiedete informazioni in azienda!